Omicidio Lido Adriano, l’ex vigilessa era già stata arrestata

RAVENNA. Ex agente della Polizia municipale, Maila Conti, arrestata per l’omicidio del compagno Leonardo Politi, morto nelle prime ore di oggi dopo essere stato colpito con un coltello nel corso di una lite nel chiosco di Lido Adriano che i due gestivano da un paio di mesi, anche in passato era finita al centro delle cronache giudiziarie. Quelle di Piacenza dove fino a qualche tempo la donna gestiva un bar. Con precedenti di polizia per stalking per le minacce di morte nei confronti dell’ex moglie dell’uomo, era stata anche arrestata per resistenza e violenza a pubblico ufficiale quando nell’ottobre scorso aggredì una poliziotta intervenuta durante una festa con musica troppo alta nel locale in occasione del suo compleanno. In passato la coppia aveva anche gestito una struttura per migranti. “Sono come figli” disse all’inizio dell’avventura imprenditoriale salvo poi minacciare di sbattere gli stranieri sulla strada quando non erano arrivati i pagamenti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui