Omaggio a Falcone e Borsellino: Forlì lunedì si sveglia all’alba

Lunedì la città si sveglierà all’alba per ricordare Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e tutte le vittime di mafia. Nel trentennale delle stragi in cui morirono i due magistrati, la cerimonia che si svolgerà in piazza XX Settembre davanti al Palazzo di giustizia avverrà simbolicamente al sorgere del sole con il concerto d’arpa celtica di Anna Di Iorio alle 5.38. Trenta minuti di musica, poi inizierà la maratona di letture di testi classici e contemporanei sui temi del ricordo e della legalità che ha coinvolto oltre 200 lettori tra studenti di 12 classi delle scuole forlivesi (dalle elementari alle superiori), docenti, magistrati, avvocati e cittadini. Alle 11.30 la cerimonia istituzionale con il prefetto Antonio Corona, rappresentanti dell’Amministrazione, la presidente del Tribunale Rossella Talia, il procuratore della Repubblica, Maria Teresa Cameli e il presidente dell’ordine degli avvocati, Roberto Roccari. Cerimonia speciale, poiché la targa commemorativa ormai nascosta dalle chiome dei due ginkgo biloba piantati nel 1993 e denominati Giovanni e Paolo, è stata ricollocata davanti al Tribunale vicino alla fontana per essere valorizzata. Alle 12 chiuderà la cerimonia l’inno nazionale col coro del liceo “Antonio Canova”

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui