Olimpiadi, Alessandra Perilli punta in alto nel tiro a volo

Il sogno di San Marino parte alle 9 (le 2 ora italiana) con Alessandra Perilli che al poligono di Asaka apre la sua terza Olimpiade, dopo Londra 2012 con il 4° posto e Rio 2016. L’attende la due giorni del tiro a volo specialità trap nel lotto delle 26 atlete in lizza, tra le quali le cugine azzurre Jessica Rossi e Silvana Stanco. La sammarinese comincerà a misurarsi con tre serie da 25 piattelli l’una. Giovedì 29 luglio altre due serie da 25 piattelli l’una e accederanno alla finale, nello stesso giorno, le 6 con il punteggio più alto. Alessandra ha voluto trascorrere queste giornate allenandosi e concentrandosi, circondata dallo staff che la segue come un’ombra. Ora si presenta carica dopo un percorso che l’ha vista in testa al ranking mondiale e nel maggio scorso medaglia d’oro in Coppa del Mondo a Lonato del Garda.

In campo maschile, primi giochi invece per Gian Marco Berti che alle 9.50 (2.50 ora italiana) gareggia nel trap maschile, ricordando l’oro individuale in Coppa del Mondo a Baku nel 2016 Il 31 luglio Perilli e Berti saranno poi impegnati nel mixed team. I due vantano un oro e un argento nelle prove di Coppa del Mondo a Lahti (Finlandia) nel 2019 e a Lonato del Garda nel 2021.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui