La crescita esponenziale delle infrastrutture e delle potenzialità connesse al web degli ultimi anni hanno permesso progressi considerati inimmaginabili prima d’ora: i tempi e le modalità della digital transformation hanno però sottoposto le aziende a cicli di innovazione ed aggiornamento continuativi, i quali rappresentano un costo da sostenere per mantenere il passo della competizione.
Da qui nasce la necessità imprenditoriale di poter contare sulla preparazione degli esperti IT per cogliere al volo le possibilità offerte dal continuo processo di mutamento digitale in atto ogni giorno: consulenti preparati che possano guidare i processi di rinnovamento aziendale e proporre soluzioni ad hoc per migliorare l’operatività delle imprese.
Le figure richieste dalle imprese possono essere numerose ed eterogenee: dagli ingegneri informatici agli sviluppatori di piattaforme, fino agli esperti IoT.

L’IT Consulting, in sostanza, si pone l’obiettivo di essere vettore della trasformazione dei processi di un’azienda: che essa necessiti un maggior grado di automatizzazione dei sistemi, lo sviluppo di piattaforme per l’e-commerce o la digitalizzazione di determinati segmenti produttivi.
Un’altra problematica con cui le imprese devono fare i conti è la continua crescita delle minacce alla sicurezza dei sistemi aziendali, sopratutto per quanto riguarda la tutela e la gestione delle informazioni sensibili delle imprese: è fondamentale perciò assicurare l’integrità e l’affidabilità dei sistemi e delle trasmissioni di dati, per scongiurare furti e attacchi informatici da parte di hacker e virus informatici.

Avvalendosi quindi di professionisti preparati in diversi rami delle ICT, l’obiettivo della consulenza informatica è quello di suggerire e assistere gli imprenditori nel raggiungimento degli scopi e degli obiettivi di business.
La sfera di intervento di una consulenza informatica può essere piuttosto ampia, e dipende esclusivamente dalle esigenze del business in questione; di seguito, vengono evidenziate le principali aree di intervento:

  • Unified Communication: la riorganizzazione della comunicazione aziendale grazie, ad esempio, alle soluzioni di conferencing;
  • Supporto clienti e pronto intervento;
  • Installazione, formazione e assistenza sistemistica;
  • Attività a tutela della Sicurezza Informatica;
  • Interventi di ripristino dei sistemi in business continuity;
  • Progettazione, implementazione e mantenimento delle Reti Informatiche;
  • Connettività e servizi in cloud.

Spesso, il consulente informatico non si limita a suggerire all’azienda come affrontare le sfide dell’innovazione digitale: nella maggior parte dei casi è incaricato anche dello sviluppo e dell’implementazione della soluzione proposta; l’introduzione di un gestionale ERP (Enterprise Resource Planning) in azienda ne è l’esempio più comune, in quanto step fondamentale, in ottica di riorganizzazione dei processi aziendali, per l’innovazione e la competitività sui mercati.

Consulenza gestionale

Le aziende che vogliono implementare un nuovo gestionale hanno bisogno, oltre ovviamente all’analisi preliminare e all’implementazione vera e propria, anche di imparare a utilizzare efficacemente il software per ottimizzare i tempi e i costi di gestione connessi.
Come abbiamo detto, nella stragrande maggioranza dei casi l’implementazione di nuovi applicativi è occasione per la riorganizzazione dei processi aziendali: è bene sottolineare come questo processo possa e debba coinvolgere il maggior numero di reparti aziendali, per uniformare e armonizzare i processi, riducendo al minimo gli sprechi assicurando un elevato grado di ottimizzazione del sistema.
Riguardo alla consulenza per l’implementazione di un nuovo gestionale in azienda, si è soliti procedere come segue:

  • L’analisi e la descrizione dei processi coinvolti nella riorganizzazione, evidenziandone criticità e opportunità;
  • Evidenziare le problematiche connesse ai flussi informativi dell’azienda;
  • Identificare la soluzione più indicata in base alle esigenze del business in questione, con un riguardo al saldo costi/benefici per l’impresa;
  • Eventuale formazione e affiancamento del personale all’uso del gestionale ERP.

Consulenza sistemistica per le reti aziendali

Un’altra necessità comune alla maggior parte delle PMI alle prese con la digital transformation è lo sviluppo e l’integrazione di reti aziendali e delle infrastrutture a supporto delle stesse.

L’affiancamento necessario alle aziende per l’implementazione di reti aziendali riguarda principalmente:

  • Analisi dei costi di acquisto e gestione della rete aziendale;
  • Garanzia dell’operatività della rete, assicurando che hardware e software rispettino normative e standard di qualità;
  • Realizzazione della rete ricercando equilibrio tra prestazioni, costi e affidabilità generale del sistema.

I servizi informatici più comunemente richiesti dalle aziende possono essere diversi: sistemi per la condivisione di file (file sharing) e dispositivi, sistemi per la protezione (firewall) e il monitoraggio della navigazione su internet, connettività e servizi di cloud computing.

Se cerchi dei professionisti dell’IT in Lombardia, noi possiamo essere i tuoi partner per la gestione informatica: siamo attivi da oltre nove anni nel panorama delle consulenze informatiche ICT e dello sviluppo software e proponiamo assistenza professionale su progetti di tutte le dimensioni.
Possiamo supportare e affiancare la riorganizzazione della tua azienda proponendo soluzioni tagliate sulle esigenze specifiche aziendali, identificare e sviluppare gli asset strategici più indicati per far crescere il tuo business.
Il nostro lavoro ci permette di creare rapporti stabili e duraturi di collaborazione, che spesso continuano oltre la naturale conclusione del progetto.

Cosa aspetti a contattarci? Non vediamo l’ora di sapere come possiamo aiutarti a far crescere la tua impresa.

Argomenti:

informatica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *