Officina per creare a Cesena: giovani disabili al lavoro

La pandemia ha avuto e ha effetti pesanti sulla vita di tutti quanti. Ma ancora di più sulle persone disabili e sulle loro famiglie i lockdown, il distanziamento sociale, la Dad e soprattutto il non fare attività sportive e sociali di nessun tipo.

Per fortuna, in questa difficile situazione ci sono però belle storie. Come quella fra l’associazione “Quelli di sempre” di Cesena, che raccoglie famiglie e adolescenti con lievi disabilità per inserirli in un contesto di sport e tempo libero, e l’Officina vasi di Paola Farneti e Grazia Grilli.

Da ottobre fino al 1° maggio, 16 ragazzi e ragazze, divisi in gruppi da 4, hanno potuto frequentare, una volta alla settimana, un laboratorio di ceramica, lavorazione dell’argilla e della creta nell’Officina vasi in via Uberti 14/B, in pieno centro. Un laboratorio che è diventato un punto di ritrovo e riferimento per questi ragazzi, che non solo hanno creato con le loro mani oggetti molto belli, ma hanno anche fatto compiti, suonato, recitato e soprattutto chiacchierato coi loro coetanei.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui