Nuovi Despar in arrivo a Imola e Lugo

La società concessionaria del marchio Despar nel Triveneto e in Emilia-Romagna, Aspiag, ha deciso di investire sotto al Po, in particolare nell’Imolese e in Romagna. Dopo 8 nuove aperture del 2020, con un investimento e un fatturato rispettivamente di 31,5 e 310 milioni di euro, il marchio Despar è deciso a conquistare ancora più terreno in Emilia-Romagna. Nel 2021 l’azienda ha in programma l’apertura di 3 nuovi punti vendita diretti, sui 20 previsti in tutto il nord-est. Di questi, uno sarà a Imola e l’altro a Lugo. Si aggiungerà dopo l’estate l’inaugurazione del centro direzionale e logistico a Castel San Pietro Terme.

Strategico sarà senza dubbio l’Interspar imolese che sarà inaugurato in autunno nel vecchio sito della Ceramica fra la ferrovia e viale Marconi. «Il cantiere è in fermento. L’auspicio è di poterlo inaugurare a novembre» afferma Alessandro Urban, direttore regionale Emilia-Romagna Aspiag. Un negozio un po’ più piccolo aprirà invece a Lugo, in via De Brozzi: «Il prefabbricato è già montato. Sarà un Eurospar di 1.500 metri quadri, che puntiamo ad inaugurare tra ottobre e novembre. In generale c’è un interesse verso tutta la Romagna, per cui prosegue lo sviluppo degli affiliati tramite imprenditori locali. Puntiamo a incrementare la quota di mercato in regione e probabilmente riusciremo a migliorare grazie a queste nuove aperture», conclude Urban.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui