Nuova versione per “Donna Circo” primo disco femminista del 1974

Da oggi è disponibile in formato Cd e in digitale “Donnacirco” (La Tempesta Dischi / Edizioni Red Stone), il progetto discografico con il quale dodici artiste riportano alla luce in una nuova veste le dodici canzoni contenute in Donna Circo” (https://backl.ink/146796195), il primo disco femminista italiano inciso nel 1974 da Gianfranca Montedoro con i testi di Paola Pallottino. DONNACIRCO” è disponibile al seguente multi-link:https://backl.ink/146767506. Il 2 luglio l’album uscirà anche in formato vinile, in pre-order al link: https://shop.latempesta.org/product/donnacirco-s-t.

Fra le dodici interpreti di “Donnacirco”, alcune delle artiste più apprezzate della scena musicale indipendente italiana come Angela BaraldiVittoria Burattini dei Massimo Volume, NicoNote (Nicoletta Magalotti), Valeria Sturba ed inoltre Enza AmatoAlice AlbertazziEva GeattiFrancesca BonoMarcella RiccardiMeike ClarelliSuz (Susanna La Polla De Giovanni), Una (Marzia Stano). La realizzazione di questa nuova corale versione dell’album inciso nel 1974 è stata resa possibile grazie a un crowdfunding lanciato nel gennaio del 2019 sul sito Produzionidalbasso.com, al sostegno della Regione Emilia-Romagna e alla collaborazione con l’etichetta La Tempesta Dischi.

Questa la track-list di “Donna Circo”: “Donna Circo”, “A cuore aperto”, “A dodici metri”, “I due giocolieri”, “La cavallerizza”, “Trenta coltelli”, “Gli elefanti sono tanti”, “La tigre del bengala”, “Ma per fortuna al circo c’è la banda”, “Che pazzi i pagliacci”, “Lo scontorsionista” e “La grande parata”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui