Nuova piscina a Viserba. Il Comune: “Si va avanti”

Ognuno è rimasto della propria opinione, ma il progetto di piscina a Viserba, nel parco don Tonino Bello, va avanti. È la sintesi dell’incontro di ieri fra Comune, società sportive e i due comitati (uno per il sì e l’altro a difesa dell’area verde). La scelta del parco nasce da una serie di valutazioni “tecniche e strategiche”. Palazzo Garampi ha infatti ricordato come sia già di proprietà e abbia l’inquadramento urbanistico adatto: «Verde pubblico attrezzato per lo sport». Elementi questi che consentono di accelerare i tempi di realizzazione.

Il parco don Bello

Il comitato dedicato alla salvaguardia del verde ha ovviamente espresso preoccupazioni per l’impatto della struttura sul parco don Tonino Bello. Il Comune ha risposto con i numeri: l’area complessiva misura 25.600 metri quadrati e la piscina occuperà un sedime massimo di 3.236 metri sviluppati su due piani, praticamente il 13 per cento della superficie complessiva. L’area parcheggio sarà realizzata con materiali drenanti ed è prevista la piantumazione di nuove alberature, oltre a una complessiva valorizzazione del parco: area giochi, percorsi ciclopedonali, spazi a disposizione delle famiglie.

La vasca da 25 metri

Altro tema, la lunghezza della corsia, ora 25 metri, ma è stato detto: meglio 50. «Una ipotesi a cui si sono opposti – spiega una nota del Comune – gli stessi rappresentanti del nuoto che hanno ribadito come il 95 per cento dell’utenza necessita di una piscina da 25 metri perché garantisce maggiori possibilità di utilizzo per un impianto a vocazione pubblica».

I contendenti

«Tutti d’accordo sulla piscina da 25 metri dove è stata pensata, tranne il comitato del no – scrive Gabriele Bernardi sulla pagina “La Viserba che vorremmo” -. Un parco che oltre alla piscina sarà attrezzato in modo funzionale e bello».

Il comitato a tutela del parco don Bello, invece, domani ha indetto una manifestazione pubblica proprio all’interno dell’area verde (ore 15).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui