Novafeltria, scoperto l’imbrattatore di un’attività commerciale

I Carabinieri della Stazione di Novafeltria, a conclusione di un’attività di indagine, hanno denunciato un giovane 26enne residente nell’Alta Valmarecchia, autore dell’imbrattamento verificatosi ai danni di un’attività commerciale di Novafeltria. Il fatto è accaduto in luglio quando i titolari di un negozio di Novafeltria, con enorme stupore, alla consueta apertura mattutina, si sono trovati la parete di accesso al locale imbrattata con della vernice spray ed i negozianti hanno così denunciato il danno subito. I Carabinieri, dopo aver opportunamente effettuato diversi accertamenti sul posto, avviavano le dovute indagini e grazie ad un’attenta attività informativa, avvalorata anche dall’esame delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, sono risaliti alla paternità del disegno, un 26enne che scoperto non ha potuto far altro che confermare quanto commesso. Il ragazzo, identificato dai militari, è stato quindi deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini per il reato di imbrattamento e deturpamento di cose altrui, ai sensi dell’art. 639 del Codice Penale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui