I carabinieri di Novafeltria hanno arrestato un 40enne di origine kosovara, domiciliato in Valmarecchia, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal gip di Urbino, per minaccia aggravata. La scorsa settimana una donna residente in provincia di Urbino si è presentata alla stazione Carabinieri di Novafeltria dichiarando di essere stata minacciata di morte dall’ex convivente, quando venuta in Valmarecchia per salutare la madre, era stata dallo stesso affrontata e minacciata pesantemente sia lei che la madre. Le stesse minacce sono state proferite anche telefonicamente nei confronti del fratello della signora, anch’egli residente nell’Urbinate. La donna ha raccontato che dalla separazione con il suo ex compagno, avvenuta nei primi mesi dell’anno, i rapporti tra i due sono diventati sempre più tesi; l’uomo
infatti più volte l’aveva minacciata di morte, intimorendola in ogni modo con continue liti.

Argomenti:

arresto

carabinieri

ex compagna

minacce

novafeltria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *