Novafeltria, “alito vinoso e parole disarticolate ai Carabinieri”: denuncia per guida in stato di ebbrezza

Sono proseguiti i controlli preventivi nel weekend in tutto il territorio della Compagnia Carabinieri di Novafeltria. Nello specifico settore sono stati controllati 90 mezzi e 125 persone mentre due sono stati i soggetti sanzionati.

La Stazione Carabinieri di San Leo ha denunciato un 44enne residente a Maiolo. L’uomo durante la notte, alla guida della sua autovettura è stata controllata lungo la Marecchiese all’altezza di Villa Verucchio. Dal controllo è apparso subito chiaro il suo stato di ebbrezza alcolica, alito vinoso e parlava in maniera disarticolata. Sottoposto quindi ad accertamento tecnico con etilometro è emerso che aveva un tasso alcolico pari a 1,38 g/l (massimo consentito dalla legge sotto 0,50 grammi/litro). L’uomo quindi è stato denunciato per “guida in stato di ebrezza” con il ritiro della patente di guida.

La stazione Carabinieri di Novafeltria ha sanzionato anche una 33enne residente a San Marino. La donna è stata controllato durante la notte, a Campiano di Talamello, alla guida della sua Fiat 500. Dai primi controlli appariva ai militari che stesse guidando in stato di ebrezza, ed infatti dal controllo con etilometro è risultata positiva con un tasso alcolico pari a pari a 0,73 g/l. Alla donna è stata elevata una sanzione amministrativa per guida in stato di ebrezza di 543 euro (avendo un tasso alcolico compreso tra 0,50 e 0,80 g/l) e la patente di guida è stata ritirata.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui