Notte Rosa a Rimini, il maxi servizio dei carabinieri nelle “retrovie”

Notte Rosa a Rimini, il maxi servizio dei carabinieri nelle “retrovie”

E’ terminato alle prime luci dell’alba il maxi-servizio nato come “corollario” della manifestazione “Notte Rosa”, disposto dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Rimini, Ten.Col. Giuseppe Sportelli per garantire servizi di “saldatura” fra il mare e la Valmarecchia, svolto dai militari della Compagnia di Novafeltria che hanno avuto l’ordine di “blindare”, in particolare, Santarcangelo e Villa Verucchio per prevenire furti e reati predatori e vegliare sull’afflusso e deflusso dalle retrovie della Notte Rosa.

[meta_gallery_slider id=”89830″]

Quarantasette conducenti fermati e sottoposti al test dell’etilometro e 4 denunce per guida in stato di ebbrezza, con altrettanti patenti ritirate.  

“Al di là del numero rilevante delle patenti ritirate – sottolinea il capitano Silvia Guerrini  – colpisce l’età matura dei sanzionati: spesso si tende a pensare che il problema riguardi soprattutto i più giovani ed invece questi episodi indicano che il problema è trasversale a tutte le età”.

Il tasso alcolico più alto, 2,64 g/l, è stato rilevato ad una 34enne ucraina residente in San Leo che veniva sottoposta a controllo alla guida dell’autovettura del marito, in località Ponte Verucchio del Comune di Verucchio, mentre per un 35enne di San Leo, fermato in località Pietracuta di San Leo, il tasso alcolemico risultava pari a 1,28 g/l. Per entrambi scattava la denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica e la conseguente comunicazione all’Autorità Giudiziaria di Rimini.

Altri 2 conducenti sottoposti al test, invece, un 40enne di Verucchio ed un 25enne di Santarcangelo di Romagna, che sono risultati positivi con valori leggermente superiori al limite consentito dalla normativa vigente, è scattata una sanzione amministrativa al Codice della Strada sempre per guida in stato di ebbrezza alcolica.

L’operazione “saldatura” del mare con la Valmarecchia, denominata “Pink belt” e diretta sul campo dal Capitano Silvia Guerrini, ha visto l’impiego di 8 pattuglie della Compagnia Carabinieri di Novafeltria: sono state identificate 102 persone, controllati 47 veicoli e denunciate 2 persone.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *