Non canta “Bella ciao” sulla tv spagnola: Laura Pausini, è bufera

Non canta “Bella ciao” e scoppia la polemica sui social. Laura Pausini, ospite della tv spagnola, durante un popolare quiz show si è rifiutata di cantare la canzone simbolo della Resistenza Partigiana. “E’ una canzone molto politica e io non voglio cantare canzoni politiche”, ha replicato quando le è stato chiesto di intonare il ritornello. L’artista di Solarolo stava partecipando a un gioco in cui i concorrenti dovevano intonare un brano che contenesse la parola “Corazon”. Dopo aver scelto alcune canzoni in spagnolo, Pausini è passata all’italiano cantando “Cuore Matto” di Little Tony, poco conosciuto dal pubblico. Così il conduttore Pablo Motos ha intonato “Bella Ciao” ma lei non l’ha seguito. “E’ una canzone molto politica e io non voglio cantare canzoni politiche”, ha detto. ll conduttore di fronte a questa sua reazione, ha subito stroncato ogni polemica ed è passato velocemente a un’altra canzone. Sui social, però, i telespettatori nel frattempo si sono scatenati. In particolare si sono subito schierati contro la reazione di Laura Pausini sulla canzone “Bella Ciao” alcuni politici spagnoli.

Commenti

  1. Sig.ra Pausini,
    Lei può cantare ciò che pi le aggrada e non cantare le canzoni che non sente sue, ma non stravolga la realtà: Bella Ciao non è una canzone politica, Bella Ciao è una canzone di libertà.

  2. Ha fatto bene come farebbe bene a non cantare giovinezza. Vuole essere apolitica e fa bene. Poi basterebbe sentire le sue canzoni per capire come la pensa. Lei è tutto fuor che nazista o fascista. Lei mette i fiori nei cannoni. Ascoltate “il mondo che vorrei”. Lei ama la pace e la giustizia e da voce a tutti. Non è nemmeno comunista. Odia gli estremi.

    • Elisa mi spiace ma non ha capito niente,GIOVINEZZA è una canzone politica fascista e non si canta ma si condanna, BELLA CIAO non è politica ma una canzone nata per raccontare la libertà conquistata e la cantavano tutti, indipendentemente dal credo politico, per questo la Pausini ha dimostrato la sua pochezza intelletuale

  3. posso capire la reazione della Pausini, nel rifiutarsi di cantare la canzone Bella Ciao.
    Ma mi sembra che lei sia stata troppo frettolosa nel decidere di non cantare questa canzone.
    e pensare che questo testo tradizionale è stato cabtato da tanti artisti internazionali e italiani.
    peccato che un canzone tradizionale come questa, non sia stata interpretata da Laura Pausini, questione di cultura a mio parere.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui