Niente gas e irregolarità, chiusa residenza per anziani ad Alfonsine

Niente gas e irregolarità, chiusa residenza per anziani ad Alfonsine

ALFONSINE. Irregolarità nella documentazione gestionale. E l’utilizzo di una bombola per sopperire alla mancanza della fornitura di gas in seguito al distacco da parte dell’ente gestore. Sono le ragioni che hanno portato alla chiusura di una casa famiglia ad Alfonsine.

L’amministrazione comunale è intervenuta insieme al personale dell’Ausl Romagna nella struttura per anziani, già oggetto di ordinanza di sospensione dell’attività da parte del settore attività produttive dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, constatando che era ancora in attività e che ospitava sette anziani. In considerazione dell’inottemperanza a proseguire l’attività, sono stati attivati i servizi sociali allo scopo di reperire sistemazioni in strutture assistenziali idonee per gli ospiti.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *