La modestia della rosa del Cesena rivitalizza anche il Cagliari, che al Sant’Elia coglie la sua prima vittoria stagionale superando 2-1 i bianconeri. Pessimo il primo tempo della squadra di Di Carlo, che va sotto all’11’: Giorgi abbatte Ekdal e Rizzoli fischia un rigore sacrosanto. Da dischetto va Joao Pedro, Leali intuisce e repinge, ma lo stesso Joao Pedro insacca in tap-in. Il Cesena è alle corde e al 27’ subisce il gol di Donsah, che infila Leali dopo un triangolo con Joao Pedro che manda al bar Cascione e Capelli. Prima dell’intervallo Cascione va vicinissimo al 2-1 sparando alto davanti a Brkic, poi nella ripresa il Cesena prova qualcosina, ma la mira di Brienza è sballata. Nel finale il gol della bandiera inutile di Brienza, che all’89’ insacca su cross basso di Carbonero lisciato da Rossettini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *