TORINO. Finisce 3-0 la missione impossibile infrasettimanale del Cesena in visita alla Juventui. I bianconeri di Bisoli perdono, ma non crollano anche se la Juventus ha tenuto sempre saldamente in mano le redini del match dimostrandosi nettamente superiore. Nel primo tempo il vantaggio per i padroni di casa arriva con Vidal su rigore: il modesto Giacomelli si inventa il penalty per un fallo di mano di Cascione (a protezione del petto: non aumenta il volume del corpo) e Vidal trasforma nonostante il tocco di Leali. Nella ripresa poi è ancora Vidal a raddoppiare con un tiro da fuori e i giochi si chiudono poi con Lichtsteiner che arrotonda il punteggio sul 3-0 a 5 minuti dal termine.

 

Argomenti:

cesena calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *