Finisce 2-2 la sfida salvezza tra Cesena ed Empoli, con i bianconeri in vantaggio di due reti all’intervallo. La partita si blocca al 29′: Sepe respinge il tiro di Brienza, la palla arriva a Marilungo, che prima colpisce la traversa, poi di testa appoggia in rete. Poco dopo il raddoppio di Defrel, che spara dalla distanza e trova l’angolo giusto per il 2-0. Nella ripresa (50′) Tavano trasforma dal dischetto un calcio di rigore concesso dall’arbitro Gavillucci, per un fallo assai dubbio di Lucchini su Verdi. Al 71′ l’Empoli pareggia con una deviazione di Rugani sugli sviluppi di un corner ottenuto dopo un miracolo di Leali su tiro di Verdi. Nel recupero si riscatta Sepe, che neutralizza con un miracolo il sinistro in mischia di Marilungo.

 

Argomenti:

cesena calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *