REGGIO CALABRIA. Il Cesena vince, soffre e continua a sognare. I bianconeri trovano il quarto successo consecutivo sul campo della già retrocessa Reggina, che riesce comunque a trovare il vantaggio in avvio con Lucioni (15′), bravo a sfruttare un errore in disimpegno di Camporese su calcio d’angolo. Il Cesena la raddrizza al 45′ con un bel colpo di testa di Cascione su cross di Renzetti e nella ripresa ribalta il risultato con il gol da bomber di razza di Rodriguez, che protegge palla e trova in girata il diagonale giusto. Da qui in poi è la sagra del legno: la Reggina ne colpisce tre (traversa di Maicon, Barillà e Di Michele sbattono sullo stesso palo), mentre il Cesena uno, con il destro di De Feudis. Playoff matematici per i bianconeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *