Verona strappa tre punti sul campo della Consar

Niente da fare per la Consar Ravenna, che cade in casa 0-3 (22-25, 22-25, 20-25) contro la Calzedonia Verona nell’anticipo di campionato al Pala De Andrè. I veneti hanno chiuso la pratica in 89 minuti, e ai padroni di casa non sono bastati i 18 punti di Rychlicki. Sull’altro fronte, da registrare per Verona i 16 punti dell’opposto francese Boyer. Prima della gara è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare il dirigente ravennate Enrico Tabanelli.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui