Il Cesena non fallisce l’appuntamento con la vittoria e passa 1-2 nel recupero di Termoli. Una gara che ha rispettato i pronostici, ma nel finale i bianconeri hanno rischiato di compromettere una partita contro un avversario nettamente inferiore come l’Agnonese. I bianconeri hanno espugnato il Cannarsa, teatro del recupero contro l’Olympia. La squadra di Angelini sfrutta una partenza a razzo con due gol nel giro di 16 minuti: al 4′ segna Fortunato, a porta vuota dopo un palo di Alessandro, poi arriva il raddoppio di Ricciardo, su magistrale invenzione di Tonelli (14° gol per il centravanti). 

Il Cesena controlla agevolmente per tutto il primo tempo e sfiora più volte il terzo gol anche a inizio ripresa (palo di Munari), ma nell’ultimo quarto di gara perde le distanze e rischia grosso. L’Agnonese riapre la partita al 72′ con una autorete di Valeri e nel finale è sofferenza ma alla fine arrivano i tre punti e il provvisorio +11 sul Matelica, che mercoledì prossimo recupererà la sua gara contro il Pineto. 

   

Argomenti:

Agnonese

Calcio Serie

cesena

vittoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *