Un rigore condanna il Ravenna a Monza (2-1)

Niente da fare per il Ravenna, che cade al Brianteo di Monza (2-1). Apre Chiricò al 17′ con un’azione personale, poi i ragazzi di Foschi sfiorano per tre volte il pari con Nocciolini e, dopo una traversa dei padroni di casa con Marchi, lo stesso Nocciolini pareggia al 61′ grazie a una papera del portiere Guarna. I brianzoli di Christian Brocchi trovano il gol-vittoria all’83’: Barzaghi atterra Marchi in area  e l’arbitro D’Ascanio concede il calcio di rigore trasformato da D’Errico. E’ il penalty che vale i tre punti per il Monza. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui