RIMINI. Presentati i nuovi acquisti del Rimini, l’attaccante Gianmarco Piccioni e il terzino Valerio Nava. Ma nel giorno dell’ufficializzazione, il presidente Giorgio Grassi ha strigliato la squadra, per una stagione al di sotto delle aspettative. Il massimo dirigente biancorosso ha avuto parole dure verso giocatori e staff tecnico chiedendo un immediato cambio di rotta, soprattutto in trasferta, a cominciare dalla gara di Trieste che, ha detto Grassi, “deve essere la nostra finale di Champions League”.

Il patron del Rimini ha bacchettato tutti, parlando di “disastro, catastrofe, Caporetto”, mettendo in discussione tutti con i numeri: i biancorossi vengono da 5 ko di fila in trasferta e nelle ultime gare hanno messo a segno 8 gol incassandone 12. “Non voglio che succeda un’altra Renate” ha tuonato Grassi, citata come gara degli orrori “in cui la squadra non ha fatto nemmeno un tiro in porta”. “E’ uno score non accettabile – ha ribadito -, non deve più succedere, non voglio più vedere i tifosi tornare a casa delusi e arrabbiati per lo spettacolo visto. A questo punto nessuno di noi ha più alibi”. 

Argomenti:

acquisti

calcio

Grassi

nuovi

patron

presenta

rimini

risultati

serie c

squadra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *