Clamoroso: il Cesena cade a Matelica all’ultimo secondo Forlì fa 0-0, Savignanese colpo a Jesi e 3° posto

MATELICA (Mc) Arriva nel modo più beffardo la prima sconfitta del Cesena in Serie D Girone F. Al 95′, con le squadre sullo 0-0, il Cesena conquista una punizione sulla trequarti e tutti vanno a saltare nell’area del Matelica. Valeri calcia corto, Poggi perde palla sulla respinta e Franchi parte dal limite della sua area senza nessuno davanti a sé: Ciofi prova a rimontare e lo trattiene, Franchi si allunga anche male la palla, ma Sarini non esce a raccogliere la palla, resta inchiodato sulla linea e si fa anticipare di punta dal ventenne di scuola Roma che insacca sul palo del portiere. Finisce senza che si riprenda a giocare e il Cesena si scopre più debole, anche perché i giovani si stanno dimostrando non all’altezza di una squadra che deve vincere la Serie D e a centrocampo manca qualità. Il Forlì non commette l’errore del Cesena e con il Pineto fa 0-0. Pareggio interno anche per la Sammaurese, che domenica affronterà il Cesena al Morgagni: 1-1 contro il Real Giulianova e terzo segno X in tre gare. Vittoria in rimonta per il Santarcangelo, che nel finale, con i gol di Mancini e Falomi, ribalta il Campobasso e splendida impresa della Savignanese, che grazie ai gol di Peluso e Turci vince a Jesi e raggiunge il Cesena al 3° posto. In vetta Sangiustese (3-0 alla Vastese) e San Nicolò Notaresco (1-2 in casa dell’Agnonese) a punteggio pieno.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui