Cesena, è arrivato l’ultimo no

Non c’è due senza tre. Dopo le prime due risposte negative al piano di ristrutturazione del debito presentato dal Cesena, oggi è arrivato anche il terzo no da parte dell’Agenzia delle Entrate, che ha inviato la tanto attesa pec al club di corso Sozzi. La fine del Cavalluccio è dietro l’angolo, aspettando la risposta del Tribunale delle Imprese di Bologna, attesa per la giornata di domani, sulla richiesta di commissariamento della società.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui