Niente da fare, nemmeno stavolta. Rimini perde la finale di Coppa dei Campioni a Rotterdam contro il Neptunus (5-0) e così non riesce a portare a casa il trofeo continentale che manca dalla bacheca neroarancio dal lontano 1989. Il match è condizionato in maniera pesante fin dal primo inning quando Romero viene espulso per mazza irregolare con due uomini in base e un out. Vibranti le proteste riminesi dove viene espulso anche il manager Ceccaroli. Da quel momento in campo c’è solo il Neptunus che se ne va lentamente mentre Rimini sostituisce il lanciatore partente Kelly al 4° inning con Marquez il quale è dignitoso sul monte ma non basta.

Argomenti:

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *