BERGAMO. Incredibile crollo dell’Andrea Costa a Bergamo. La squadra di Demis Cavina cade 79-71 e rischia di compromettere l’inseguimento alla zona play-off. Copione assurdo, quello del match: Imola inizia con 4/4 da due e 3/4 da tre e dopo meno di 4 minuti conduce 4-17. I biancorossi restano avanti tutto il primo quarto, poi nel secondo spariscono di scena e subiscono 30 punti, andando all’intervallo lungo sotto 43-37. Nella ripresa gara a strappi: Imola torna avanti (43-46), viene rispedita indietro (53-46), sembra affondare (64-50), prova a risalire (65-57) ma mai si riavvicina. E oggi in campo, sempre in trasferta, le altre due romagnole: OraSì Ravenna a Verona e Unieuro Forlì a Udine.

Argomenti:

andrea costa

basket A2

BERGAMO

CAVINA

imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *