La Bunge vede interrompere la sua serie positiva dopo 5 successi in campionato e 2 in Challenge di fronte ad un avversario decisamente più forte come l’Azimut Modena che ha sostituito l’infortunato Sabbi col giovane Argenta ma soprattutto ha ritrovato Ngapeth protagonista assoluto insieme al solito Bruno ma anche di un fuori programma non richiesto con buffetto sotto rete a Orduna dopo un doppio giallo. Ravenna ha recuperato 5 punti sul finire del secondo set sprecando anche 2 set ball. 

In avvio Modena ha il piglio della grande squadra e si aggiudica il primo set 18-25. Combattutissimo il secondo parziale, con gli emiliani che vanno in fuga e sembrano potere chiudere in fretta la pratica, ma la Bunge risale con grande carattere fino al 24-24, poi però gli ospiti riescono ad imporsi 27-29 in 37 minuti, portandosi sullo 0-2. Molte meno emozioni nel terzo set, dominato 19-25 dagli ospiti. 

Argomenti:

Bunge

modena

ravenna

volley superlega

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *