Il Cesena si… barrica in casa verso la trasferta di Ascoli

Oggi il Cesena ha ripreso ad allenarsi dopo la sconfitta casalinga contro il Cittadella. All’orizzonte c’è il delicatissimo scontro-salvezza sul campo dell’Ascoli e si annuncia una settimana piuttosto tesa per i bianconeri di Romagna. Quello di oggi infatti è stato il primo e l’unico allenamento a porte aperte della settimana, con Castori e il suo staff che da domani a venerdì chiuderanno le porte al pubblico per nascondere la squadra durante le sedute, che si svolgeranno tutte allo stadio. Un chiaro segno di nervosismo verso una gara da non sbagliare.

Nell’allenamento di oggi, dopo una prima parte rivolta alla messa in azione curata dal preparatore Pescosolido, Castori ha suddiviso la rosa in due gruppi che si sono alternati in un lavoro con una serie di partite a pressione e corsa intermittente.La partitella finale su campo ridotto è terminata 2-2 grazie alla doppietta siglata da Jallow per la squadra gialla e ai goal di Ndiaye e Moncini per quella nera. Lavoro di scarico in palestra e sul campo, per Laribi, Fazzi e Perticone.  

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui