La rossa aerodinamica e la novità Buriram piacciono a Dovizioso

BURIRAM. Il tracciato tailandese accoglie la MotoGp con un Dovizioso che sente aria di Austria e un Valentino Rossi che spegne 39 candeline. Il forlivese della Ducati, a fine della prima delle tre giornate di prove sul tracciato nuovo di zecca per la MotoGp (ci hanno già corso i campioni Superbike) fa un paragone che promette bene per la “rossa”. «La nostra moto fa un po’ di fatica nella parte finale della pista – afferma Dovi – ma la velocità è buona e i crono adesso non sono importanti. La pista a tratti ricorda l’Austria come lay-out». Nello Spielberg le Ducati dominano da due anni.

Il romagnolo ha anche testato nuove carene “spaziali”, con alette sempre più avveniristiche. «Sono nuove parti che stiamo studiando e che confermeremo in Qatar. Continueremo a lavorarci e come tutte le novità, hanno aspetti positivi e negativi».

Il cronometro detta sempre legge e dice: 1’30”797 di Cal Crutchlow (Honda), seguito dalla Suzuki di Alex Rins in 1’30”912 e dal campione in carica Marc Marquez in 1’30”912. Dovi ottimo 4° in 1’30”945 con Lorenzo che va leggermente peggio e finisce lontano: il suo 1’31”246 vale il 10° crono. Alle sue spalle Maverick Vinales e Zarco con le Yamaha ufficiali, mentre davanti si piazzano nell’ordine Pedrosa (Honda) 5°, le Ducati di Danilo Petrucci e Jack Miller, Valentino Rossi e Andrea Iannone (Suzuki). Il campionissimo ieri ha compiuto 39 anni, ma dalla Yamaha non è arrivato il regalo del contratto prolungato al 2019 o 2020. Per Vale un 1’31”189, migliore del crono del compagno Vinales che ha già firmato per altri due anni. I primi undici sono velocissimi e ravvicinati. L’Aprilia Gresini Racing continua a inseguire, ma quest’anno le frecce nel box faentino saranno due: Aleix Espargaro è 16° in 1’31”662 tallonato da Redding, 1’31”685. Franco Morbidelli (Honda) al debutto è 19°, la prima Ktm di Smith è 20ª in 1’31”727. Manca il suo compagno Pol Espargaro, sostituito dal collaudatore Mika Kallio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui