Un Cesena straripante passa a Perugia

Un Cesena perfetto centra la sua prima vittoria esterna stagionale con un sonoro 3-0 a Perugia. Dopo tre tentativi velleitari da fuori dei padroni di casa (Buonaiuto centrale, Bandinelli due volte a lato) la partita si anestetizza ma le trame più convincenti sono quelle dei bianconeri che al primo vero affondo vanno in vantaggio: minuto 32, sulla rimessa laterale di Fazzi gran palla di Dalmonte per Jallow, che a tu per tu con Nocchi la piazza alla sua sinistra. Il Perugia reagisce e sfiora il pari pochi minuti dopo col nordcoreano Han, che su cross dalla destra di Zanon arriva a centro area ma alza troppo la mira col ginocchio. Giunti stravolge la squadra aprendo spazi sterminati ai bianconeri, che li sfruttano pienamente segnando due reti nei primi 10 minuti tutti sull’asse Jallow-Dalmonte-Laribi: al 48′ il gambiano premia la sovrapposizione del ravennate che mette al centro col sinistro per la perfetta deviazione di controbalzo dell’italo-tunisino. Al 56′ stesso copione: contropiede esemplare, con Jallow che smarca Dalmonte e vede ancora il puntuale inserimento di Laribi che fa 0-3 in spaccata. Il Perugia ci prova in tutti i modi ma il Cesena si dimostra roccioso: subito dopo il tris Schiavone salva sulla linea la zuccata di Belmonte, poi tanti attacchi confusionari e solo potenzialmente minacciosi fino ai due ottimi interventi di Agliardi nel recupero sulla punizione di Pajac e sul destro di Di Carmine. Prima vittoria del Cesena al Renato Curi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui