OraSì, niente da fare

Niente da fare per l’OraSì Ravenna, che cede anche garadue della semifinale play-off alla Virtus (83-74). Anche stavolta i romagnoli se la giocano e non si arrendono mai, ma il brutto inizio di secondo quarto regala il break vincente alla Segafredo che non molla più fino alla fine. Venerdì si gioca garatre con l’OraSì obbligata a vincere.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui