Una severa lezione per l’Andrea Costa

Una partita di fatto mai nata tra Tezenis Verona e Andrea Costa Imola, con gli scaligeri a mettere un ampio margine di sicurezza già al 20’ (48-26) e poi amministrare serenamente la contesa. Una brutta figura per i biancorossi di coach Ticchi, apparsi inermi contro un avversario che si è confermato superiore. Dopo il terzo quarto chiuso sul 66-40, Imola lima parte del divario nell’ultimo parziale, ma la Tezenis gestisce il risultato senza troppi patemi (87-65)

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui