Il Cesena stringe i denti fino alla fine ed esce con un punto sudato dal Picco (1-1). In avvio la squadra di Drago parte nel segno dei ritorni da titolare di Perico, Capelli e Ragusa, con Fontanesi, Magnusson e Falco in panchina. Lo Spezia invece deve fare i conti con il forfait di Catellani (ko nella rifinitura del mattino) e in avanti si affida al tridente formato da Piccolo, Calaiò e Ciurria. Lo Spezia parte aggressivo, ma è il Cesena a sbloccare il risultato al 35’, con Ragusa a sfruttare un assist filtrante illuminante di Ciano per battere con un preciso destro Chichizola. In precedenza lo Spezia aveva avuto un maggiore possesso palla, ma senza creare veri pericoli per Gomis. Nella ripresa lo Spezia reagisce e trova il premio alla sua pressione al 70’: cross da destra dell’ex De Col e Nenè (appena entrato per Ciurria) gonfia la rete di testa. I liguri insistono e sfiorano il raddoppio con Piccolo (tiro fuori all’83’ da ottima posizione) quindi il Cesena non corre più rischi.

Argomenti:

calcio

cesena calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *