Un Cesena non certo nella sua giornata migliore viene bloccato sullo 0-0 dal Trapani al “Manuzzi”. A cominciare meglio sono gli ospiti, che confezionano due grosse palle-gol: la prima dopo appena 5 minuti, con Coronado che trova Eramo il quale, lasciato troppo solo da Renzetti, conclude alto da ottima posizione. Altro grande brivido per i bianconeri al 23′: Magnusson perde una sanguinosa palla a centrocampo, ne approfitta Citro che si invola verso la porta per poi concludere su Gomis in uscita. Dopo questa chance il Cesena guadagna campo ma è costretto a diverse infruttuose soluzioni da fuori. La chance migliore capita al 40′, quando Perico devia di poco a lato un cross di Ragusa. Nella ripresa il Cesena è più aggressivo ma viene tenuto ancora a debita distanza dall’area. Sfiorano il gol Ragusa e Moncini, entrambi di testa. Il rosso a Raffaello al 75′ non cambia le cose.

Argomenti:

cesena calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *