RIMINI. L’Unieuro Forlì fa valere la legge del più forte e sbanca 65-80 il Flaminio di Rimini, ma una generosa Nts ha lottato con orgoglio, cedendo solo nell’ultimo quarto. La gara ha proceduto nel segno dell’equilibrio per almeno 30 minuti, poi nel parziale finale i forlivesi hanno preso il largo. Top scorer il veterano ospite Rombaldoni con 16 punti.

Da segnalare una serie di incidenti e servizio d’ordine in difficoltà prima dell’inizio del match che metteva di fronte due piazze unite da una antichissima rivalità. Le due tifoserie hanno cercato il contatto e un funzionario di polizia è stato costretto a recarsi in ospedale per una distorsione ad una caviglia.

Argomenti:

Flaminio

Unieuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *