Un punto importantissimo per un Cesena coraggioso contro la prima della classe. Inizio letteralmente esplosivo del Cesena: al 7′ e ma soprattutto al 9′ limpide occasioni da gol per Defrel, che in entrambi i casi però trova la deviazione di Buffon. Al 17′ il meritato vantaggio: ancora uno scatenato Defrel conquista palla e lancia un contropiede, serve al centro Djuric che da solo non può sbagliare. Il vantaggio dura pero solo 10 minuti: al 27′ Morata mette in rete un cross preciso di Pogba. Il Cesena accusa il colpo e al 33′ la Juve si porta in vantaggio con Marchisio che approfitta di un pallone vagante nell’area romagnola. Nella ripresa ritmi meno alti. Al 64′ Brienza ci prova con un tiro al volo che però finisce di poco alto. Sono le prove generali per il gol del pareggio che arriverà al 70′: Djuric fa perfettamente la sponda di testa per il trequartista ex-Atalanta che insacca con bel sinistro di prima. All’81’ la Juventus si divora il possibile vantaggio: l’arbitro Russo concede rigore per un tocco di mano di Lucchini ma Vidal dal dischetto spedisce a lato. Espulso nell’occasione Di Carlo per proteste.

Argomenti:

cesena

Djuric

juve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *