Perquisite le case di Mularoni e Menicucci

SAN MARINO. Nel primo pomeriggio di oggi il nucleo antifrode della polizia giudiziaria del Titano ha perquisito l’abitazione di Pier Marino Mularoni, ex segretario di Stato alle Finanze, uno degli indagati eccellenti dell’indagine giudiziaria legata al Conto Mazzini, già ribattezzata “tangentopoli sammarinese” e condotta da un pool di magistrati guidato dal commissario della legge Alberto Buriani. L’attuale consigliere dell”Upr, che risiede a Domagnano, non era presente oggi in aula durante i lavori che hanno impegnato il parlamento. Successivamente la perquisizione ha interessato anche l’abitazione di Pier Marino Menicucci, anche lui indagato, già dimessosi da consigliere.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui