Finiscono nella scarpata per evitare un istrice, ferite due sorelle di San Marino

SAN MARINO. Finiscono nella scarpata per colpa di un istrice. Sembra essere stata la presenza di un animale selvatico sulla carreggiata a innescare l’uscita di strada nella tarda serata di mercoledì di due sorelle sammarinesi a Murata. Poco prima delle 23.30, stando a quanto ricostruito dalla Polizia civile, mentre percorreva alla guida della propria auto la 22enne al volante avrebbe sterzato bruscamente per evitare di investire l’animale perdendo però il controllo del veicolo e finendo nella scarpata per una cinquantina di metri. 

Oltre alle forze dell’ordine, si è reso necessario l’intervento della squadra della Sezione Antincendio che, con apposita attrezzatura, ha dapprima rimosso lo sportello del veicolo e in seguito estratto le ragazze dall’abitacolo. Le giovani sono state sollevate dalla scarpata con l’ausilio di corde e verricello fino alla strada e trasportate dal personale del 118 all’ospedale di Stato.

La conducente ha riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni, mentre la sorella di 17 anni che si trovava sul sedile lato passeggero è stata ricoverata in prognosi riservata.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui