SAN MARINO. Si è svolto venerdì scorso nel Principato di Monaco l’incontro tra i capi di governo dei Paesi coinvolti nel negoziato con l’Unione europea per giungere a un accordo di associazione tra Ue, Andorra, Monaco e San Marino.

Il summit, che viene tenuto a rotazione nei tre Stati e riunisce i responsabili di governo dei tre Paesi, mira ad aggiornare le parti, alla luce delle sessioni negoziali di Bruxelles e a verificare azioni comuni e coordinate per i prossimi mesi, oltre che condividere le modalità per recepire la normativa comunitaria nei tre Paesi. In un clima di amicizia, collaborazione e piena condivisione, Serge Telle, ministro di Stato di Monaco, Antoni Martì Petit, Capo del Governo di Andorra e il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Nicola Renzi, hanno preso atto della volontà della Ue di giungere a breve alla definizione del negoziato, condividendo altresì la necessità di definire le linee strategiche comuni, quali precondizioni per un buon accordo. Fra le priorità: la libera circolazione delle persone e dei lavoratori.

Argomenti:

Europa

san marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *