Autoarticolato sbanda e salta nella carreggiata opposta

RIMINI Avrebbe potuto provocare una strage. Ma è andata bene. L’autista di un grosso autoarticolato questa mattina poco dopo le undici ha perso il controllo ed è saltato dalla corsia nord a quella sud dell’autostrada al chilometro 138, tre più a sud del casello di Riccione. Il pesante automezzo ha centrato la barriera che divide le due carreggiate dell’autostrada e ha fermato la sua corsa dopo avere abbattuto la recinzione e superato il fossato a margine della corsia sud. Fortunatamente il tir durante la sua pericolosissima sbandata – almeno stando a una prima ricostruzione – non ha urtato altri mezzi altrimenti avrebbe potuto fare una strage. L’unico ferito è risultato il conducente del mezzo – italiano, al servizio di un’azienda del modenese – ma è stato curato sul posto e non è servito neppure il ricovero in ospedale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui