RIMINI. Un giovane parcheggiatore abusivo, di origine straniera ma regolarmente residente a Rimini, è stato sanzionato questa mattina dagli operatori della Polizia Locale di Rimini nell’ambito dei controlli a contrasto dei parcheggiatori abusivi nel parcheggio Tiberio.

Bloccato dagli agenti, è stato immediatamente contravvenuto applicando le disposizioni entrate in vigore nel dicembre scorso che hanno inasprito le sanzioni applicate anche per chi, come il soggetto identificato, svolge questa attività illecita.

Ammonta così a 771 euro la sanzione amministrativa pecuniaria per la violazione di quanto disposto dall’articolo 7 del Codice della strada, modificato dai provvedimenti legislativi, per coloro che esercitano l’attività di parcheggiatore senza averne l’autorizzazione ma che potranno addirittura finire in carcere se il soggetto risulterà recidivo, ovvero già sanzionato per la medesima violazione, o impieghi nell’attività illecita minori. In questo caso si applicherà, oltre alla confisca delle somme percepite, la pena dell’arresto da sei mesi a un anno e dell’ammenda da 2.000 a 7.000 euro.

Continueranno regolarmente, con costanza, i controlli e l’azione di contrasto di questa attività illecita da parte degli operatori della Polizia Locale riminese, contando che l’inasprimento della pena con l’introduzione della sanzione penale accanto a quella pecuniaria amministrativa ne renda ancor più efficace i risultati.

Argomenti:

multa

polizia municipale

rimini

sicurezza

vigili urbani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *