Rimini vuole sperimentare i monopattini elettrici

RIMINI. Nella giornata di ieri l’assessore alla Mobilità, Roberta Frisoni ha scritto  al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per proporre la candidatura della città di Rimini alla sperimentazione di monopattini elettrici. Mentre si sta discutendo alla Camera la riforma del Codice della strada in cui dovrebbero aprire anche  queste nuove forme di mobilità e si attende che il ministero emani il decreto per regolarne le sperimentazioni,  Rimini si propone tra le città in cui testare questa nuova forma di circolazione su strada, proposta nella manovra di bilancio, che riguarda i veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, quali segway, hoverboard e monopattini. Una soluzione che si vorrebbe adottare al fine di sostenere la diffusione della micromobilità elettrica e promuovere l’utilizzo di mezzi di trasporto innovativi e sostenibili. Una candidatura che identifica Rimini come un vero e proprio laboratorio della mobilità futura dove, in modo sinergico e integrato, si mettano a punto nuove strategie innovative di mobilità ciclabile e pedonale, imparando e contaminando altre città.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui