Oltre 650mila articoli di Carnevale e di San Valentino sequestrati a Rimini

RIMINI. Scherzi di carnevale e regali di San Valentino di cattivo gusto. In occasione delle recenti festività, infatti, la Guardia di finanza di Rimini ha sequestrato 650.000 articoli, individuati sugli scaffali di vendita di due negozi. Il provvedimento amministrativo ha riguardato orecchini, collane, bracciali, altri articoli di bigiotteria nonché anche maschere e costumi di carnevale e loro accessori quali, cappelli e gadget vari in quanto risultati non conformi alla normativa nazionale ed europea perché privi delle avvertenze d’uso in lingua italiana o dell’indirizzo e degli estremi del produttore e importatore europeo e di ogni altra indicazione ed etichettatura sui materiali impiegati.

I due gestori dei negozi, cittadini stranieri, uno bengalese ed uno cinese, sono stati segnalati alla locale Camera di Commercio, competente sia per l’irrogazione delle sanzioni pecuniarie che per la successiva confisca e distruzione dei prodotti sequestrati.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui