Divoratori di bomboloni alle Olimpiadi dei bar a Rimini

RIMINI. «Stiamo cercando te». Lo slogan delle Olimpiadi dei bar parla chiaro: è un invito a tutti a partecipare, a prendere parte ai giochi di abilità, cultura generale e atletica leggera organizzati dall’associazione Viva Rimini in collaborazione con Zeinta di Borg e con il patrocinio del Comune di Rimini. Competizioni di carattere sportivo e ludico che vedranno fronteggiarsi i team di 29 bar riminesi con l’obiettivo di conquistare la coppa del campione. Tuttavia, quella che si disputerà il 19 maggio allo stadio Romeo Neri non sarà un’ordinaria sfida tra atleti o dilettanti che si confrontano sulle discipline tradizionalmente “olimpiche”. Sullo sfondo delle trasmissioni made in Usa, tra le gare che andranno in scena al fianco della staffetta, del lancio del peso, del salto in lungo e della maratona, ci sarà infatti anche quella dei bomboloni. Come spiega Antonio Cuccolo, manager di Zeinta di borg, «chi mangia più bomboloni in 3 minuti vince. Alla fine della gara, il giudice verificherà che i concorrenti abbiano deglutito tutto il cibo».

Le iscrizioni

Per partecipare ci si dovrà iscrivere nel team di uno dei 29 bar aderenti alla manifestazione, chiedendo informazioni al proprio barista. Ogni squadra dovrà avere al suo interno uno o più rappresentanti delle diverse discipline. «Lo scopo di quest’iniziativa – spiega Cuccolo – è riscoprire il bar come luogo sano di ritrovo e aggregazione, sposando la logica del contrasto al gioco d’azzardo e del consumo eccessivo di alcol». «Le comunicazioni del Sert di Asl – continua Antonio Cuccolo – che riferiscono dati in continuo aumento relativamente all’abuso di alcol e sostanze stupefacenti, insieme a sempre più spiccate dipendenze dal “gioco”, ci hanno spinto a promuovere queste “Olimpiadi”, così da valorizzazione il bar di quartiere come punto di incontro tra le persone».

Le gare in programma il 19 maggio saranno divise in due categorie, quella adulti, distinta eventualmente tra maschile e femminile, e quella ragazzi, under 14 e under 10. Gare come quelle di freccette, burraco, briscola e cultura generale si svolgeranno invece nei giorni precedenti, dal 13 al 18 maggio.

Il costo per gareggiare è di 20 euro, che garantirà a ogni partecipante il kit identificativo della squadra di appartenenza, comprendente assicurazione, tesseramento, buono per il pasta party successivo alle premiazioni, maglietta di squadra e zainetto. I bambini sotto i 10 anni entrano gratis. Ecco tutti gli esercizi che aderiscono alle Olimpiadi dei bar: Caffè il borgo, Caffè settembre, bowling Seventies, Peacok, 0 – 5 bar & food, bar 70, Cantinetta i Padul, bar Caramia, bar Commercio, bar Dla cotma, bar Divino, Dolce spuntino, bar Romani, bar Ferrari, Gigi, bar Latino, Lilly, Lunatico, Mio bar, Mirage, Mythos cafè, Moma, Porta romana, Romana fuori porta, bar sergio, Da Max, Sole, Tazza d’oro, e Zeta il bar.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui