Rimini, spray in faccia e la chiudono in bagno per svuotarle la cassaforte

RIMINI. Si sono spacciati per carabinieri e poi una volta dentro casa le hanno spruzzato lo spray al peperoncino e poi l’hanno chiusa in bagno. La gente l’ha sentita urlare ma nel frattempo i banditi, erano in due, le hanno svuotato la cassaforte dove dentro c’erano soldi e gioielli. E’ successo questa mattina verso le dieci: la vittima è una donna di circa ottant’anni residente in via Fracassi, nella zona del parcheggio Italo Flori. Le indagini sono condotte dalla polizia. Sul posto è intervenuta anche un’ambulanza per sostenere la signora in stato confusionale dopo la rapina. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui