RICCIONE. Avevano cercato di aprire conti correnti sfruttando carte d’identità false. E in un caso erano anche riusciti nell’intento. In manette è finita una donna di origini campane colta sul fatto dai carabinieri di Riccione. Denunciati altri tre complici.

Argomenti:

apertura

conto corrente

documenti

falsi

riccione

truffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *