SANTARCANGELO. Tre giorni di chiusura per la mancata emissione dello scontrino fiscale. Il provvedimento dell’Agenzia delle entrate è scattato a carico della rosticceria “Graziella”, attività molto nota e frequentata che si trova nella centrale via Rino Molari a Santarcangelo di Romagna. A eseguire il provvedimento, ieri mattina, sono stati i finanzieri del Gruppo di Rimini. A quanto si apprende nel locale, gestito da una società riconducibile a una persona residente in zona, sarebbero state commesse ripetute violazioni in materia di rilascio dello scontrino. In particolare, si tratterebbe di cinque irregolarità (in giorni diversi) nell’arco dell’ultimo quinquennio.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola.

Argomenti:

chiusa

santarcangelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *