Rimini, sette patenti ritirate e due prostitute denunciate

RIMINI. Sette patenti ritirate e due prostitute denunciate. E’ il bilancio dei controlli effettuati dagli operatori della Polizia municipale riminese in servizio notturno dall’una alle sette di stamane.

Il fermo delle lucciole è avvenuto nel corso dei controlli sui viali delle Regine su cui l’ordinanza emessa nello scorso dicembre vieta testualmente a chiunque di porre in essere comportamenti diretti in modo non equivoco a chiedere o accettare prestazioni sessuali a pagamento.

Sul fronte del contrasto all’abuso dell’alcol alla guida sono state invece sette le patenti ritirate – tra cui quella a un neopatentato – nel corso dei controlli, tre delle quali di carattere penale perché, così come disposto dall’articolo 186 del codice della strada, l’esito dei controlli accertava valori del tasso alcolemico superiori a 1,5 grammi per litro. Sequestrati inoltre ad inizio mattinata due ciclomotori senza la copertura assicurativa necessaria.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui