Riccione, servizi per anziani: le tariffe restano invariate

RICCIONE. Rimangono invariate anche per il 2019 le tariffe dei servizi accreditati rivolti agli anziani nei comuni del Comitato di Distretto Socio Sanitario di Riccione, comprendente i Comuni di Cattolica, Coriano, Misano Adriatico, San Giovanni in Marignano, Gemmano, Mondaino, Montefiore Conca, Montegridolfo, Montescudo, Montecolombo, Morciano, Saludecio e San Clemente. Sono 353 i posti disponibili e rivolti agli anziani, tra residenziale e semiresidenziale, che complessivamente usufruiscono dei servizi presenti presso le varie strutture di sostegno dislocate nei Comuni del Distretto. Dal Piano di Zona per la salute 2018-2020 sono destinati 10 milioni di euro per le politiche della non autosufficienza, di cui 4.750.000 euro rivolti alla residenzialità per anziani. “Somme e servizi importanti che servono a dare risposte ai bisogni della popolazione anziana, specialmente a coloro che non hanno una rete familiare di sostegno in grado di farsi carico dei loro bisogni – spiega il Comune in una nota -. Con la conferma dello stesso importo del 2018, le persone anziane e i loro familiari non subiranno alcun aggravio economico per usufruire in maniera residenziale o semiresidenziale, dei servizi di assistenza e supporto. Conoscere a fondo i bisogni dei territori e le esigenze dei cittadini, a partire da quelli più anziani, fa parte della giusta metodologia di lavoro e di programmazione con cui opera il Comitato di Distretto”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui