Rimini, inchiesta “Old Frank”, vanno a processo otto agenti municipali

RIMINI. Vanno a processo gli otto agenti della polizia municipale di Rimini coinvolti, a vario titolo, nell’operazione “Old Frank”, con accuse che vanno, a seconda dei casi dal peculato, per abuso d’ufficio, dal rifiuto di atti d’ufficio e falso in atto pubblico, dal danneggiamento aggravato al favoreggiamento personale. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Rimini ha accolto ieri la richiesta di rinvio a giudizio del pubblico ministero Davide Ercolani, titolare dell’inchiesta. Si tratta di un caso dagli aspetti controversi per il quale si è ritenuto ricorrere all’approfondimento dell’aula. La prima udienza, davanti al tribunale di Rimini, è stata fissata per metà giugno. 

Tutti i dettagli nel Corriere Romagna in edicola.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui